ORIENTAMENTO AL LAVORO

05-04-2019
Dubbi su come affrontare un colloqui di lavoro? Ecco qualche indicazione dell'educatrice e della mediatrice del Faro: Michela e Pamela.
Autore: 
Michela Arioni e Pamela Caldonazzo
Prima della chiusura  dei nostri  corsi abbiamo chiesto a tutti i ragazzi di incontrarci,  per una mattinata di formazione specifica rispetto al mondo del lavoro.
Negli ultimi giorni di corso la formazione è stata sempre piu’ mirata alle simulazioni di servizio con i clienti e abbiamo invitato diverse aziende a testimoniare le necessità del mercato.
La prima cosa quindi che abbiamo chiesto agli allievi durante l'incontro di orientamento al lavoro è stata quella di mettere l’attenzione sulle diverse procedure operative e comportamentali  che hanno messo  in atto in questa fase formativa.
Molti di loro hanno capito che la consapevolezza del ruolo professionale che hanno scelto è il primo passo per raggiungere un comportamento davvero idoneo ai compiti assegnati nelle simulazioni di servizio. Altri hanno scoperto quante incertezze ci sono ancora in loro da chiarire.
Per questo gli allievi dei corsi della ristorazione e di aiuto parrucchiere sono arrivati all'incontro pieni di domande e di nuove esigenze, perché vogliono preparasi ad una possibilità di tirocinio finale in azienda con tutti gli strumenti necessari.
- Come devo presentarmi ad un datore di lavoro?
Per risultare affidabili è importante arrivare al colloquio conoscitivo puntuali e con un abbigliamento adeguato al ruolo per cui ambisco. Percio’ solo i parrucchieri potranno dare rilievo al loro stile, per tutti gli altri la regola fondamentale è legata all’igiene e alla cura della persona, tenendo ben presente che ci si sta avvicinando ad un laboratorio di produzione di alimenti.
- Cosa mi chiederà?
Ad un ragazzo con poca esperienza il responsabile dell’azienda chiederà cosa ha imparato e cosa gli piace fare. Quindi metti l’attenzione sulle tue reali competenze tecniche  e sulla passione che hai scoperto per il tuo mestiere. Voler crescere professionalmente è un ottimo obiettivo da condividere. Ed anche far emergere la propria capacità di lavorare in gruppo e di rispettare i compiti assegnati e le scadenze.
- Devo portare un curriculum vitae al colloquio?
Il curriculum è un buon biglietto da visita da portare con se’.  Anche quando l’esperienza di lavoro è poca puo’ aiutarvi a mettere in evidenza i vostri punti di forza: gli  studi effettuati, i corsi professionali, il tirocinio, le lingue straniere, il servizio civile o il volontariato, le competenze comunicative ed organizzative acquisite. Sul sito Europass si puo’ compilare molto facilmente. E’ importante poi personalizzarlo in funzione alla posizione richiesta e all’azienda.
- Come posso arginare l’ansia che arriva inevitabilmente, solo al pensiero di dovermi presentare in cinque minuti ad una persona     sconosciuta?
Ci sono due buone strategie per questo:
  1. Preparatevi una breve presentazione, con le vostre competenze, da ripetere piu’ volte, come fosse il ruolo piu’ importante da portare in scena.
  2. Andate a cercare il sito dell’azienda per scoprire qual è la loro filosofia di lavoro , i prodotti che li contraddistinguono  e lo stile di comunicazione.
Sul loro sito ci sarà anche l’indirizzo e la mappa per capire come raggiungere la sede in orario!
Insieme ai ragazzi abbiamo fatto delle simulazioni di colloquio e tutti insieme abbiamo condiviso i possibili miglioramenti.
La mattinata si è conclusa con un bell’incoraggiamento alla loro già fortissima motivazione: "Da questo momento avete tutti buone possibilità di entrare nel mondo del lavoro. L’esperienza del corso di formazione è stata per voi la palestra necessaria per rimettere in forma i vostri obiettivi e per scoprire quali sono i vostri talenti. Ora ne siete piu’ consapevoli e quindi avete ben equipaggiato il vostro coraggio e le vostre speranze.  Guardate sempre avanti e il vostro futuro sarà piu’ chiaro con la luce del Faro. L’umiltà e la voglia di crescere saranno  vostri grandi alleati. E tutti noi, staff e docenti, saremo qui a fare il tifo per ognuno di  voi !!!
Parole chiave: 
CONDIVIDI