AL RISTORANTE DEL FARO

25-06-2018
Prove pratiche per i nostri allievi di cucina e pizzeria!
Autore: 
Michela Arioni
allievi di cucina e pizzeria al lavoro

I nostri corsi di aiuto cuoco e aiuto pizzaiolo sono entrati nella fase piu’ operativa e produttiva della formazione. Per i docenti del Faro questo significa portare tutti gli allievi a confrontarsi con prove pratiche di servizio ristorante: allestiamo una sala degustazione e gli ospiti del Faro possono assaggiare i piatti ordinati dal menu. Le preparazioni di antipasti e dolci sono realizzate da piccole brigate di cucina mentre la pizza tonda romana puo’ essere scelta nei suoi diversi gusti da ogni tavolo  e il docente assegna l’ordinazione ad un solo allievo per volta. Questo per simulare nel modo piu’ realistico possibile il lavoro che andranno a svolgere una volta finito il corso.

In sala, per il servizio, chiamiamo ex allievi del corso di cameriere. Per la prova di mercoledì scorso siamo stati aiutati da Giordana e Giacomo. Gli ospiti erano 34 e gli allievi molto emozionati. La sala era stata apparecchiata con cura e alle 12.45 sono entrati i primi clienti, amici della Fondazione o titolari di aziende che operano nel settore della ristorazione.

I docenti in queste simulazioni hanno chiaro un obiettivo: il risultato del servizio sarà un successo solo nella misura in cui i ragazzi percepiranno il vero clima che si respira in un ristorante in piena attività. Ecco perché chiediamo loro in queste occasioni di assumere esattamente lo stesso atteggiamento, tono di voce e ritmo che si vive in una cucina professionale durante il catering o in una pizzeria affollata davanti al forno a legna.

Una volta finito il servizio invitiamo tutti i ragazzi ad ascoltare i suggerimenti dei nostri ospiti, per sperimentare  l’efficacia di un commento costruttivo e trovare così in ogni piccolo errore lo stimolo a fare meglio nella prossima occasione.

Un grande applauso ringrazia infine i nostri allievi per l’impegno e la determinazione con cui hanno affrontato questa nuova fase del loro percorso formativo. Dal giorno successivo vi assicuro che tutto lo staff del Faro scorge nei loro occhi una nuova motivazione ad andare fino in fondo senza alcun indugio, con più coraggio e maggiori certezze.

Si ringrazia Valeria Castellano per le fotografie. 

Parole chiave: 
CONDIVIDI