AL FARO ABBIAMO TUTTI UN OBIETTIVO COMUNE: IMPARARE E GUARDARE AVANTI

13-04-2016
Capacità tecniche, fiducia, amicizia: il cammino al Faro di Matteo, allievo del corso di pizzeria durante la prima sessione didattica del 2016
Autore: 
Matteo Picilli
Matteo durante una lezione con un collega di corso

Siamo quasi arrivati alla conclusione del corso da Pizzaiolo - panificatore e fa strano pensare che, passata quest’ultima settimana, non varcherò più quotidianamente quel cancello rosso che così tanto piace citare al dottor Biagiotti.
Ho anche un pizzico di tristezza al pensiero che, probabilmente, non incontrerò più molte delle persone che ormai hanno un volto familiare, ma d’altra parte ognuno deve proseguire per il suo percorso, com’è giusto che sia. Questo perché, per me, il Faro non è stato un luogo dove ho semplicemente seguito un corso, bensì è stato un posto che mi ha anche arricchito come persona grazie alla conoscenza di tanti ragazzi con i quali ho condiviso esperienze e progetti futuri.
Ho anche capito che, per quanto diversi possiamo essere, qui abbiamo tutti un obiettivo comune: imparare e guardare avanti.
Personalmente in questi due mesi ho imparato le basi per avviarmi in quest’ambito lavorativo e questo mi fa prendere coscienza dei miei mezzi e delle mie possibilità, dandomi anche un briciolo di fiducia in più in me stesso.
Infine, a chi mi ha permesso tutto ciò, posso dire soltanto una parola.
Grazie.

CONDIVIDI