NUOVO CORSO PER OPERATORE ALBERGHIERO

La Fondazione Il Faro nel periodo ottobre-dicembre realizzerà, per la prima volta, il corso di formazione professionale per operatore alberghiero.

Il corso è pensato per una tipologia di utenti particolari:

  • italiani e stranieri, tra i 20 e i 30 anni
  • che non hanno precedenti penali  (condizione necessaria per  lavorare nel settore);
  • che hanno una buona conoscenza della lingua italiana,
  • che hanno una conoscenza base della lingua inglese;
  • che hanno un livello di studi medio alto;
  • che hanno buone capacità relazionali;
  • che hanno una buona padronanza dell’uso del computer e di internet.

Il corso nasce per andare incontro alle esigenze di quanti, sempre più numerosi sia tra gli italiani che tra gli stranieri, hanno un titolo di studio alto e un buon livello culturale ma che, nonostante ciò, non riescono a inserirsi nel mondo del lavoro. Come da target classico del Faro, gli allievi saranno scelti tra coloro che provengono da contesti economici, sociali e politici difficili.

Le selezioni si svolgeranno, come di consueto,  in due giornate: si inizierà il 26 settembre con il test di lingua italiana per i cittadini non italiani e si proseguirà il 6 ottobre con il colloquio motivazionale che coinvolgerà sia gli italiani che inon italiani. Nella giornata dei colloqui individuali verrà svolto anche un breve test di comprensione della lingua inglese, la cui conoscenza è un requisito indispensabile per poter lavorare nel mondo del turismo.

Il corso sarà per sua natura piuttosto teorico, anche se, rispettando la filosofia didattica del Faro del learning by doing, non mancheranno esercitazioni pratiche e simulazioni. Durante il corso verranno ospitati professionisti che lavorano in questo settore da anni e che daranno testimonianza della loro esperienza e consigli utili agli studenti.

I principali argomenti che verranno trattati sono:

  • Come funziona un hotel e i diversi ruoli professionali
  • Come si accoglie e si informa il cliente
  • Utilizzo del software utilizzato negli alberghi
  • Il lessico del settore turistico in italiano e in inglese
  • I diversi sistemi di prenotazione alberghiera

Il corso durerà 148 ore articolare in 37 giorni di lezione (lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9,15 alle 13,30), comprensivi del corso sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e dell’HACCP (quest’ultimo certificato separatamente).

Il profilo in uscita dell’allievo è quello di una figura base che possa proporsi come tirocinante o apprendista in un hotel ricoprendo vari ruoli: ricevimento, receptionist, portiere ecc. 

CONDIVIDI